ilMioDono

Il Giardino delle Idee

Il Giardino delle Idee

Dettagli Organizzazione

1. Corso triennale di Counseling Espressivo Creativo (Assocounseling n. 0164 - 2017) per operatori, studenti dell’ambito socioeducativo
2. BallArt: laboratori di formazione all’educazione alla felicità per volontari e adulti e laboratori espressivi per bambini e ragazzi del quartiere Ballarò/Albergheria per il contrasto alla povertà educativa su tematiche quali: legalità, bullismo, ambiente, diritti civili e umani, violenza di genere, razzismo, integrazione e inclusione, educazione alle arti, educazione informale, ecc.
3. Perle di donne: laboratori per donne in disagio culturale, sociale, psichico 
4. CreAttivaMente: progetti espressivi creativi per orientare i propri talenti alla ricerca di benessere e consapevolezza, per la gestione di sé e delle proprie emozioni attraverso le arti, rivolti a giovani adulti anziani in difficoltà sociali economiche culturali 

IlGiardinodelleIdee
  • Via dell’Università, Palermo
  • Tel 3402279496
  • www.ilgiardinodelleidee.eu

Sostieni le iniziative in corso

BallarArt:Scuola Popolare di Musica e Arti Espressive - l'Arte di Vivere con le Arti

BallarArt è un percorso e non solo un progetto, percorre la strada del cuore e non solo della testa, è un contenitore d’arte, di emozioni, valori e non solo di attività ed esperienze. In partneriato con i centri di aggregazione e accoglienza del territorio del quartiere Albergheria a Palermo, con l'Associazione Ballarò significa Palermo, utilizziamo suono/musica, parola/teatro, corpo/movimento, segno grafico/pittorico/cinema/arti visive, e poi anche la natura e la terra, la conoscenza e la cura del territorio il cucito, la cucina, e ... tanto altro ancora, come mediatori tra il mondo personale e quello relazionale di bambini, giovani e adulti diretti e indiretti destinatari di BallarArt, residenti o immigrati a Palermo. Coltivare idee come in ungiardinoe trasformarle in arte di vivere attraverso metodologie espressive, creative, positive per chiunque le utilizzi. BallarArt parte da bambini e ragazzi e arriva alle famiglie, le coinvolge in attività di democrazia partecipata, di appartenenza e cura del territorio: campagne di sensibilizzazione contro le discariche abusive, pulizia dell’ambiente, decoro urbano, organizzazione di eventi e feste, educazione all’essere e al relazionare. BallarArt permette ai partecipanti di riappropriarsi del territorio, di imparare a conoscerlo così come a conoscere se stessi utilizzando la mediazione delle arti, strumenti trasversali e super partes tra le diversità, mezzi per scovare i propri talenti, per conoscere vissuti e storie di altri, personalità differenti, modi di vivere, tradizioni, luoghi di provenienza, religioni, idee diverse.

Scopri di più

Cori al Centro: Voci bianche e Strumenti in centro storico

E' una stagione concertistica di cori di Voci bianche, Cori giovanili, Orchestre ed Ensemble strumentali delle scuole pubbliche e private siciliane: primarie, secondarie di I e II grado, Indirizzo Musicale, Licei Musicali. Dal 2017 hanno partecipato oltre 3000 tra bambini e adulti, coristi, strumentisti delle scuole siciliane, palermitani e turisti presenti a Palermo. A ll’interno di Ballarò significa Palermo e coorganizzata dal Comune di Palermo, l’Assessorato alla Cultura, il comitato SosBallaró, le parrocchie e i centri di aggregazione per bambini del territorio Albergheria: Casa Professa, Biblioteca delle Balate, Parrocchia di S. Nicolò all’Albergheria, S. Saverio, Ass. Parco del Sole, Il Giardino di Madre Teresa, il Centro Astalli, Albergheria e Capo Insieme .Le finalità di tipo educativo, coniugano arte, storia della città e musica. Far vivere ai bambini di Ballarò la Bellezza attraverso la musica eseguita da loro coetanei piccoli professionisti, e godere dell'arte attraverso la visita ai siti di esibizione, riportare i palermitani in centro storico ad ascoltare i loro figli esibirsi, visitare siti artistici del centro storico di Palermo - Chiese, Palazzi, Biblioteche - altrimenti sconosciuti ai palermitani. Tra musica e artea Palermo, bambini, docenti, genitori, familiari dei piccoli o giovani concertisti, turisti e palermitani, tutti insieme a godere della particolare atmosfera del centro storico di Palermo, ricchissimo di tesori sconosciuti e spesso nascosti. E al centro del progetto musicale e artistico c'è il bambino e la sua formazione e crescita espressiva e creativa, necessaria oggi più che mai per contribuire a una globale e sana educazione al vivere civile. La performance diventa per le scuole un momento di verifica del processo messo in atto, un processo di educazione alla bellezza, alla legalità, alla tutela dell’ambiente e alla convivenza civile.

Scopri di più

CreAttivaMente: laboratori espressivo creativi per adulti in difficoltà

Laboratori per adulti, anziani di qualsiasi contesto e/o in situazioni di svantaggio o disagio sociale, economico, psichico. Il progettonasce all’interno de Il Giardino Delle Idee, … di quella grande famiglia che svolge iniziative di varia natura e tipologia rivolte al territorio, alle comunità, ai bambini, ai ragazzi, agli adulti, agli anziani. Alla base di tutto c’è la forte convinzione che per rendere migliore il mondo, sia importante lavorare sulle singole persone, arrivando al cuore e alla consapevolezza delle stesse. L’Arte in ogni sua forma può farlo! ... perché le arti contengono i codici dei cinque sensi, espressivi e comunicativi, funzionali al vivere bene individualmente e nella comunità di ogni tipo e in relazione con gli altri. Ascoltare musica per imparare ad ascoltare se stessi e i propri bisogni, ma al tempo stesso per ascoltare l'altro, il diverso, che ha dentro di sé gli stessi bisogni ed emozioni di ciascuno di noi.

Scopri di più

Perle di Donne: Dolcemente complicate

Incontri di musica, arte visiva, lettura, espressione corporea, con donne in difficoltà, immigrate e ragazze madri che attraversano il proprio sentire, viaggiano nel conoscere se stesse dal punto di vista sensoriale, emozionale e relazionale e si esprimono e permettono agli altri di esprimersi, gli altri di cui si prendono cura. Attraverso l’uso di mezzi e strumenti creativi in grado di alleggerire e sostenere le persone con difficoltà di varia natura, le donne, giovani o adulte che il progetto vuole coinvolgere, vivono nel territorio di Ballarò e dell’Albergheria in particolare, e anche negll'istituto di pena Pagliarelli. Sono di qualsiasi nazionalità, religione, diverse per origini, storie e modo di essere o pensare. Primo intento creare condivisione e complicità tra donne di qualunque età, donne che portano già dentro di sé, in quanto donne, il senso della cura, del maternage - madri o no che siano -, il desiderio di confrontarsi su ciò che la vita ha loro portato, sulle difficoltà di ogni giorno e ovviamente sulla voglia di mettersi in gioco sia per se stesse sia come portatrici di benessere delle persone con cui entrano in contatto.

Scopri di più

Notizie

{{ elemento.propertyMap['jcr:title'] }}.

Leggi tutto