ilMioDono

Natale alla Casa degli Angeli

Dettagli iniziativa Natale alla Casa degli Angeli

A pochi chilometri da Bangkok, capitale della Thailandia, vi è una piccola realtà che da anni porta avanti un servizio importante, con cura e dedizione: è lCasa degli Angeli.

Le persone che attraverso NADIA hanno avuto l'occasione di passare, anche solo per qualche ora, da questo luogo, conservano nel cuore la dolcezza, la determinazione, l'impegno di chi si presta quotidianamente a questo servizio, assieme alla sofferenza e alle difficoltà che i piccoli ospiti e le loro mamme devono affrontare ogni giorno. La Casa degli Angeli, dal 2007, accoglie bambini con disabilità e le loro mamme. La persona disabile viene considerata un peso e una vergogna per la tradizione thailandese e quindi questa struttura risulta essere uno dei pochi centri accoglienti e protetti dove una mamma può prendersi cura del proprio figlio disabile, anche con programmi di fisioterapia appropriati per le esigenze di ciascuno. Attraverso il sostegno a distanza, cerchiamo per quanto possibile di dare un supporto che aiuti la struttura a far fronte alle esigenze di tutti i giorni. Condividiamo e seguiamo periodicamente le storie di questi bambini e delle loro mamme, consapevoli che solo attraverso una realtà di questo tipo possono sperare in un futuro dignitoso e sereno. Ci ha colpito questa storia che parla di disabilità, ma non di abbandono, e la determinazione con cui vogliono prendersi cura di questa bambina e darle la possibilità di un futuro dignitoso.

Alla Casa degli Angeli è stata accolta in queste settimane una nuova mamma di origine birmana con una bimba nata prematura, che ora ha un mese: è piccolina, fragile ma anche vivace nonostante le aspettative di vita date dai medici fossero praticamente nulle. Le cure della mamma, in un ambiente accogliente e senza il peso delle preoccupazioni, hanno fatto rifiorire questa piccola bambina che inizia a muoversi e a ricercare il contatto: le speranze di sviluppo e crescita, seppur lenta, ci sono!

Essendo la bimba accolta alla casa degli Angeli, la mamma può dedicare alcune ore ad un lavoro che le permetta di guadagnare qualche soldo per la propria autonomia.

Abbiamo scommesso su questa accoglienza, non eravamo molto sicuri, perché le nostre forze sono scarse in confronto alle grosse disabilità con cui ci confrontiamo ogni giorno, ma abbiamo imparato che quando il cuore si apre al bisogno il Signore non ci lascia mai da soli.

Vogliamo raccogliere fondi, in questo Natale 2020, per questa bambina e per la sua mamma, attraverso la grande famiglia della Casa degli Angeli.


Fai un gesto semplice dona adesso

  • 300€
  • 50€
  • 20€

Guarda le altre iniziative di

CAMPAGNA CONTRO LE DIPENDENZE

NADIA Onlus ha avviato una campagna di prevenzione e contrasto delle "Nuove Dipendenze" che minacciano in maniera subdola famiglie intere. A tal proposito, è stato realizzato un Vademecum informativo (" Decalogo per le famiglie sulle Nuove Dipendenze ") che spiega quali accorgimenti prendere e quali cambiamenti d'abitudine osservare per salvaguardare maggiormente i figli e gli altri familiari dalle dipendenze tra cui: navigazione in Internet, bullismo a scuola, bullismo in strada, bullismo sui social network, gioco d'azzardo, alcolismo e droghe di ultima generazione . L'obiettivo è quello di raggiungere e sensibilizzare una fetta sempre più ampia di popolazione attraverso l'organizzazione di assemblee pubbliche e laboratori scolastici con il supporto di un'équipe di specialisti.

Scopri di più

Galleria fotografica