ilMioDono

Erasmus e dintorni

Dettagli iniziativa Erasmus e dintorni

Dal 2014 il Comitato d'Intesa promuove la cultura della cittadinanza attiva organizzando opportunità di mobilità internazionale (scambi culturali, corsi di formazione e progetti di Servizio Volontario Europeo) grazie al programma Erasmus Plus. Lo scopo principale Ã¨ quello di favorire la mobilità internazionale, lo scambio interculturale e l'accrescimento della partecipazione attiva dei giovani bellunesi.

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 20€
  • 50€
  • 100€

Guarda le altre iniziative di

Trasporto solidale

Il Comitato d'Intesa, costituito a Belluno nel 1977 per volontà di 9 associazioni con lo scopo di coordinarne le attività con azioni di cooperazione e solidarietà reciproca, raggruppa oggi 162 associazioni. Persegue i propri scopi statutari organizzando iniziative di sensibilizzazione dell'opinione pubblica, di formazione nei settori della solidarietà sociale e dell'handicap, di aiuto morale ed economico nei confronti di ampie fasce di emarginazione. Tra le varie attività che il Comitato svolge, quella che coinvolge più volontari è il trasporto solidale rivolto alle persone anziane e disabili con difficoltà motorie, prestando servizi di trasporto a 85 utenti circa in un anno , percorrendo 35.500 km, in ben 1130 viaggi, con l'impegno di 25 persone volontarie per oltre 1440 ore di impegno.

Scopri di più

Amministratore di sostegno

Lo Sportello Amministratore di sostegno è un intervento coordinato dal Comitato d'Intesa sul territorio della provincia di Belluno per sostenere e consolidare la diffusione di questa figura di protezione giuridica introdotta dalla legge n. 6/2004. L'istituto dell'Amministratore di Sostegno è nato per rappresentare la persona che, per effetto di una infermità, di una menomazione fisica o psichica, o che si trova in condizioni di particolare fragilità è nell'impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi. Lo Sportello ha contribuito alla creazione di una preziosa rete di relazioni tra servizi sociali dei Comuni, Aziende Ulss, Tribunale, Associazioni e singoli amministratori di sostegno.

Scopri di più