ilMioDono

Inventare Insieme (Onlus)

Inventare Insieme (Onlus)

Dettagli Organizzazione

Dal 1990 l'associazione gestisce il Centro TAU - Officina di Promozione Socioculturale nel quartiere Zisa di Palermo.
Il Centro TAU accoglie bambini, adolescenti e giovani dai 5 ai 25 anni promuovendo iniziative di sviluppo locale e di promozione dell'infanzia e dei giovani attraverso la cultura, l'arte, lo sport, l'educazione alla legalità , la mediaeducation, gli scambi internazionali.
L'associazione si occupa, inoltre, di inclusione socio lavorativa per giovani in situazione di marginalità  sociale, di disagio e di devianza. In particolare l'associazione ha sviluppato diverse iniziative progettuali finalizzate all'orientamento, alla formazione, all'accompagnamento al lavoro in collaborazione con la Regione Siciliana, i servizi della Giustizia Minorile, il Comune di Palermo.

Inventare Insieme (onlus) - Centro Tau

Sostieni le iniziative in corso

Non perdiamo pezzi... Sostieni il Centro Tau per fare fronte all'Emergenza Covid-19

Vogliamo insieme a te rispondere all’emergenza Coronavirus con azioni concrete in cui il distanziamento sociale non corrisponda all'allontanamento da chi ha bisogno. Vogliamo continuare a stare vicino alla nostra comunità, ai bambini, agli adolescenti e alle famiglie anche a distanza. In questi giorni non abbiamo mai smesso di ascoltare le storie, di seguire le emergenze, di rispondere alle necessità dei bambini e delle famiglie del territorio. In questo momento delicato "non possiamo perdere pezzi", nessuno deve essere lasciato da solo. In queste due settimane a distanza abbiamo raggiunto oltre 100 famiglie della Comunità Educante Evoluta ZIsa Danisinni (molte delle quali con bimbi da zero a tre anni) e abbiamo continuato ad accompagnare oltre 200 tra bambini, ragazzi e giovani accolti al Centro Tau. Ci appelliamo agli amici, alle persone sensibili, a chi pur chiudendosi in casa ritiene di guardare nella direzione di chi ha difficoltà a vivere con dignità. Possiamo testimoniarvi e con dolore che molte famiglie si trovano oggi in condizioni economiche drammatiche, hanno perso i piccoli redditi che riuscivano a percepire attraverso lavori occasionali, precari, senza tutela. Lavori portati avanti con tanta fatica e tanta dignità e dei quali molti ci siamo serviti. Oggi tante famiglie ci chiedono di aiutarle nel sostenere i costi di questo periodo difficile e a mobilità ridotta. Da soli non ce la possiamo fare, ci serve l'aiuto di tante persone disposte a condividere qualche risorsa con la nostra comunità.Piccoli contributi, messi insieme possono alleviare situazioni di grande disagio: Chiediamo il vostro contributo per acquistare: - Beni di prima necessità e sussidi per lo studio - Generi alimentari per bambini da 0 a 3 anni per una settimana - Dotazioni tecnologiche per attività didattiche a distanza

Scopri di più

Notizie

{{ elemento.propertyMap['jcr:title'] }}.

Leggi tutto