ilMioDono

TANTO DI CAPPELLO!

Dettagli iniziativa TANTO DI CAPPELLO!

Tutti possiamo fare qualcosa per assicurare a bambini e ragazzi con disabilità un futuro più sereno: se vuoi impegnarti insieme a noi, partecipa alla campagna  TANTO DI CAPPELLO! attraverso una donazione regolare.

TANTO DI CAPPELLO! è la campagna di raccolta donazioni continuative de L'Airone Onlus rivolta ai privati: sostiene progetti per l'inclusione sociale di bambini e ragazzi adulti con disabilità e di sostegno per le loro famiglie, assicurandone la continuità nel tempo.

La campagna ha lo scopo di dare continuità ai progetti dell'Associazione, che altrimenti conterebbero solamente su risorse occasionali, insufficienti a garantire la necessaria pianificazione nel tempo degli interventi e di conseguenza la sostenibilità stessa delle attività.

Regala un sorriso alle nostre famiglie!

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 20€
  • 240€

Guarda le altre iniziative di

A.B.A. (Analisi Applicato del Comportamento)

Presso il centro F. Pelissero attuiamo l'A.B.A. (Analisi Applicata del Comportamento), scienza che studia e sviluppa strategie utili per modificare condotte socialmente rilevanti ed utilizza l'analisi sperimentale per identificare le variabili responsabili dei cambiamenti nel comportamento di persone colpite da autismo. I principi che derivano dall'ABA si trasformano in metodo di insegnamento che permette, con un lavoro strutturato, l'emergere di abilità nella maggior parte degli ambiti dello sviluppo (cognitivo, sociale, linguaggio, autosufficienza e motricità) e la concomitante diminuzione di comportamenti "problema": costruito per sviluppare abilità imitative, percettive, motorie, capacità d'integrazione oculo-manuale, comprensione e produzione linguistica, abilità sociali e autonomie.

Scopri di più

APES VOLANDO VERSO IL FUTURO

Lo scopo è quello di creare competenze richieste dalla realtà produttiva territoriale, nei soggetti diversamente abili alla fine del corso di studi della scuola secondaria, tramite lo svolgimento di attività che coniughino il trinomio agricoltura-disabilità-lavoro. La prima fase prevede l'attività di analisi delle competenze per ciascun ragazzo/a partecipante e la redazione di un progetto individuale di inserimento socio-lavorativo. La seconda fase prevede l'attivazione di laboratori teorico/pratici e l'inserimento nei laboratori stessi dei ragazzi/e disabili. La terza fase prevede la realizzazione e l'avvio di un vero e proprio percorso di produzione in stretta collaborazione con aziende del territorio. Per ulteriori informazioni contattare il Centro Federica Pelissero al numero 0175.062985

Scopri di più