ilMioDono

Adozioni a distanza

Dettagli iniziativa Adozioni a distanza

Adotta un bambino a distanza: questo gesto di Amore Gratuito permette ad un bimbo di andare a scuola ed avere un aiuto per le primarie necessità . L'istruzione è di basilare importanza per il domani del Paese. Riceviamo notizie una volta all'anno, direttamente dalla suora incaricata della Missione, dove il bambino viene seguito.

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 250€
  • 125€
  • 84€

Guarda le altre iniziative di

Centri Nutrizionali

Ogni missione (nello Zambia ve ne sono 16 che noi seguiamo) ha realizzato un " Centro Nutrizionale " dove vengono raccolti i bambini delle zone vicine per dare loro un pasto adeguato ed evitare la malnutrizione; tutti i pasti sono preparati secondo le indicazioni di un nutrizionista, e viene anche insegnato alle mamme a preparare pasti adeguati con quanto hanno a disposizione. Noi seguiamo 4 Centri Nutrizionali e contribuiamo, così, ad aiutarecirca 1500 bambini. Dal 2018 le suore di alcune missioni hanno allestito un servizio per portare cibo a famiglie bisognose che non possono recarsi di persona al Centro Nutrizionale.

Scopri di più

Pozzo per il Centro di riabilitazione di Chibote

Nel Centro vivono 15 lebbrosi con le loro famiglie, lebbrosi e non, e 38 fra bambini, nipoti e dipendenti; nel Centro possono coltivare la terra e allevare galline e maiali, sia per il proprio consumo che per la vendita, e c'è un laboratorio di carpenteria. Inoltre è attiva una scuola per infermieri. Il maggior problema è l’acqua: il vecchio pozzo è crollato e attualmente per bere utilizzano un pozzo aperto, normalmente utilizzato per l’irrigazione dei campi, che non è pulito e provoca diarrea; inoltre questo pozzo, essendo in superficie, nella stagione secca si asciuga . Il costo per la realizzazione di un nuovo pozzo è pari a 3.000 €.

Scopri di più

Valvole ossigeno per l'Ospedale della Missione di St. Theresa a Ibenga

L'ospedale della Missione di St. Theresa a Ibenga è una realtà molto importante per la cura di tante persone in Zambia. Come abbiamo potuto constatare durante il viaggio del 2019, il paese patisce una grave carenza di energia , con continue interruzioni da parte del servizio nazionale; di conseguenza l’ospedale non è in grado di dare continuità all’uso di attrezzature vitali , come i concentratori di ossigeno per la respirazione assistita. Per far fronte alle interruzioni di corrente, l’ospedale ha acquistato 10 bombole di ossigeno da assegnare ai diversi reparti, ma per mancanza di fondi non sono dotate di valvole di regolazione e quindi al momento non sono utilizzabili. Il prezzo di acquisto di 10 valvole di regolazione, acquistate in loco, è pari a 2.600 €.

Scopri di più

Galleria fotografica