ilMioDono

Linea d'ombra: dalla violenza alla disabilità

Dettagli iniziativa Linea d'ombra: dalla violenza alla disabilità

Michela è stata una giovane professionista italiana in carriera con un programma di vita appagante. Ma la violenza del suo ex compagno gli ha strappato il futuro con un litro di acido che la sfregiata per sempre privandola almeno in parte della vista e dell'udito: è disabile al 100%

Lorena è nata con una leggera disabilità nulla le impediva di avere una vita quasi normale, mail riflesso che le rimandava la società a convincerla che non avrebbe potuto avere una storia d'amore. Quando è apparso Riccardo ha creduto di aver raggiunto il massimo della sua fortuna. E' stata invece la sua più grande disgrazia: lei ha accettato tutto lui l'ha quasi uccisa

Linea d'ombra si occupa di donne disabili che hanno subito violenza, ma anche di donne che sono diventate disabili a causa della violenza.

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 300€
  • 25€
  • 40€

Guarda le altre iniziative di

Codice Rosa

<p normal"=""strongIl progetto Emergenza Codice Rosa accoglie le donne che hanno subito violenza, con i loro figli, che si rivolgono al Pronto Soccorso/strong. Prevede uno spazio di accoglienza qualificato all'interno delle strutture sanitarie dove le operatrici di Differenza Donna lavorano in coordinamento con il personale sanitario e accompagnano la donna in un vero e proprio percorso di uscita dalla violenza assicurando il necessario sostegno psicologico e legale. L'intervento Codice Rosa opera in sinergia con le forze dell'ordine, i servizi sociali e i tribunali per garantire alla donna il pieno recupero della propria assertivitspanà/spanspan e il reinserimento socio-lavorativo./span/p p normal"="">Il progetto è attivo all'interno del Policlinico Umberto I di Roma e dell'Ospedale Grassi di Ostia.

Scopri di più