ilMioDono

VIVO IL PRESENTE, PENSO AL FUTURO

Dettagli iniziativa VIVO IL PRESENTE, PENSO AL FUTURO

Realizzazione di microprogetti personalizzati a favore di un numero minimo di destinatari per favorire la socializzazione e l'integrazione di ragazzi tra 14 e 17 anni provenienti da famiglie in situazione di grave disagio economico/sociale. 

Ogni semplice microprogetto è costruito e pensato appositamente per la persona o le persone a cui è destinato e prevede di coinvolgere i ragazzi in attività diverse da quelle previste dall'ambiente scuola e famiglia nelle quali possano sentirsi coinvolti in prima persona, in qualche modo speciali

Scopo principale dell'iniziativa è quello di far uscire questi ragazzi da una quotidianità che li fa sentire diversi e dare loro strumenti reali per sentirsi realizzati e capaci di creare un futuro che sia di riscatto  per sé e per la propria famiglia.

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 5€
  • 15€
  • 50€

Guarda le altre iniziative di

ORGOGLIOSO DI CASA MIA

Famiglie, bambini, adolescenti che vivono in situazioni precarie, in situazione di povertà assoluta, che vivono in case al di fuori di ogni immaginazione. Il progetto si propone, attraverso la donazione di mobili, elettrodomestici e oggettistica per la casa, di rendere le abitazioni di queste famiglie "orgogliosamente" vivibili. I ragazzi devono poter essere fieri del luogo dove abitano, devono potersi sentire come i loro pari ma soprattutto hanno bisogno di vivere in un ambiente consono alle loro esigenze.

Scopri di più

SHERAZADE (Aladino verso l'inclusione sociale)

Sherazade (Le 1001 notte) e Aladino (Alì Babà e i 40 ladroni) . Partiamo da questi due racconti per una riflessione: Aladino , povero e ai margini della società, scopre il modo per entrarne a far parte, cambiando in meglio la sua vita; Sherazade , raccontando le sue fiabe, cambia le opinioni del suo re e riesce nell'intento di porre fine ad una barbara pratica da questi iniziata. Non si risolve il problema della povertà con un assegno , ma è indispensabile puntare all'inclusione sociale , con tutto quello che ciò comporta in termini di servizi sul territorio da rafforzare in collaborazione tra servizi sociali, associazionismo, partenariato sociale. Il progetto si propone quindi due obiettivi distinti :

Scopri di più

DSA? NO PROBLEM

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento possono essere un problema serio per i genitori e per i ragazzi che non sono appropriatamente informati dei servizi territoriali specifici. Lo sono ancora di più per quelle famiglie che non hanno le conoscenze e gli strumenti economici per far fronte ai disagi dei loro figli. Attraverso una rete di diffusione dell'iniziativa tramite le Assistenti Sociali Territoriali e gli insegnanti della scuola primaria e secondaria si cercherà di dare supporto alle famiglie che vivono questo tipo di disagio. Il progetto prevede di affiancare famiglie indigenti nella crescita dei figli con disturbi specifici dell'apprendimento offrendo un supporto personalizzato gratuito con personale altamente specializzato in questo tipo di problematiche.

Scopri di più

Galleria fotografica