ilMioDono

Acquisizione di un Fibroscan 530 Compact con Sonda Pediatrica

Dettagli iniziativa Acquisizione di un Fibroscan 530 Compact con Sonda Pediatrica

L'ospedale infantile Regina Margherita ha una tradizione di Epatologia molto importante, testimoniata dal fatto che ha portato al trapianto di fegato più di 100 bambini e ne segue altrettanti con risultati ottimi.   
La malattia epatica può rappresentere la malattia principale , ma anche una comorbilità in patologie croniche come la Fibrosi Cistica, le cardiopatie congenite le immunodeficienze: in questi casi la malattia condiziona le scelte terapeutiche e la sopravvivenza dei pazienti.   
In tutti questi pazienti è indispensabile uno screening di epatometria con metodiche non invasive, utilizzabili anche in bambini molto piccoli senza anestesia che sia in grado di evidenziare e quantizzare la fibrosi epatica e che possa valutare la maggiore parte di volume epatico possibile, dando anche modo di valutare nuovi trattamenti farmacologici potenzialmente utili a rallentare la progressione della malattia epatica   
Il Fibroscan è un apparecchio molto simile ad un ecografo, capace di misurare, mediante un impulso di ultrasuoni generato da una sonda posizionata sulla cute, l'elasticità del fegatoed il grado di steatosi. Permette quindi di valutare lo stato di salute del fegato anche nei bambini molto piccoli senza ricorrere alla biopsia epatica: metodica che richiede anestesia totale e può essere gravata da effetti collaterali anche gravi.   

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 20€
  • 50€
  • 100€

Guarda le altre iniziative di

Acquisto degli Arredi Sanitari per il nuovo reparto di Pediatria

Con la nuova configurazione di posti letto e di camere singole, grazie all'ampliamento e la ristrutturazione completa del Reparto di Pediatria', i posti letto passeranno da 14 a 18, e sarà possibile sia acquisire nuovi spazi di assistenza per patologie ad alta complessità che ottimizzare gli aspetti correlati al comfort. Il costo previsto per la dotazione di nuovi arredi é di circa 80.000 € oltre IVA

Scopri di più

Acquisizione di Camera Silente, Audiometro infantile ed Impedenzometro per la SSD Otorinolaringoiatria - Otorinolaringoiatria Pediatrica - Pediatria e Specialita Pediatriche

L'audiometria infantile ricopre un ruolo fondamentale nell'ambito dell'otorinolaringoiatria pediatrica. La definizione di un quadro audiologico completo consente di diagnosticare ipoacusie e patologie otorino laringoiatriche anche in età neonatale. Per gli esami servono stromenti specifici differenti da quelli per gli adulti. Gli esami audiometrici devono essere eseguiti in ambienti adatti e con cabine silenti di grosse dimensioni per potere accogliere i bambini ed i genitori. Essi si distinguono principalmente in: -Esami con stimolazione C.O.R ( Conditionrd Orienting Response Audiometry), utilizzata in bambini con età 8 mesi - 3 anni -Esami in modalità "Peep Show" adatta a bambini tra i 3 ed i 6 anni La S S D di ORL Pediatrica (Riferimento Regionale) si sta dedicando allo studio degli effetti di nuovi approcci terapeutici e riabilitativi in pazienti con ipoacusie bilaterali e momnolaterali, concentrando lo studio su problematiche fino ad ora poco scandagliati.. Per la realizzazione del progetto è necessario l'acquisto di una Camera Silente, di un Audiometro Infantile e di un Impedenzometro. Con tali strumenti sarà possibile eseguire valutazioni uditive su bambini a partire dagli 8 mesi di età. Sarà quindi possibile ottenere una diagnosi di sordità ancora più precoce che permetterà di mettere in atto terapie protesiche o chirurgiche che consentano uno sviluppo del bambino assolutamente normale.

Scopri di più

Amici a Quattro Zampe - Pet Therapy

La pet Therapy presso l’Ospedale Infantile Regina Margherita ha preso avvio nel gennaio 2012 grazie alla Fondazione FORMA Onlus ed ai fondi raccolti che permettono di finanziala totalmente, si svolge con l’obiettivo di rendere più piacevole il ricovero dei bambini, lasciar loro un buon ricordo dell’ospedale dopo la dimissione emigliorarne la qualità di vita attraverso il gioco. La Pet Therapy si suddivide principalmente in: - AAA cioè interventia scopo educativo, ricreativo/ludico; - TAA ovvero iniziative a scopo terapeutico rivolte a pazienti con particolari situazioni cliniche. Al Regina Margherita vengono svolte entrambe le attività con i cani, che, due volte a settimana fanno visita ai piccoli ricoverati. La squadra si compone di 6 collaboratori a quattro zampe, certificati secondo il protocollo igienico/sanitario richiesto dall’Azienda: Camilla, Carolina, Biscotto, Poldo, Sole e Sally. Con l’ingresso dei cani nei reparti è stato condotto uno studio di tipo osservazionale prospettico per oggettivarne i benefici sui pazienti. E’ stata riscontrata molta partecipazione da parte dei bambini, indice di un’ottima spontaneità e intensità di rapporto che si crea tra bambino e cane e tra bambino e operatore di Pet Therapy. Possiamo, quindi, affermare che l’attività assistita con gli animali svolta presso l’Ospedale Infantile di Torino è un’esperienza vissuta positivamente dalla maggior parte dei bambini e ragazzi ricoverati e dai loro genitori ed i risultati emersi dallo studio sono in linea con quanto presente in letteratura. Oggi oltre 2.000 bambini hanno ricevuto la visita da parte della squadra di 6 dottori speciali del Regina Margherita. I reparti coinvolti sono: la Chirurgia Generale e tutte le Chirurgie Specialistiche ( Neurochirurgia, Ortopedia, ORL, Chirurgia Plastica), la Cardiologia – Cardiochirurgia, la Nefrologia e la Gastroenterologia, le Pediatrie, la Pneumologia e in Dialisi per le attività assistite con gli animali; mentre in Ortopedia, in collaborazione con la Fisioterapia motoria, viene svolta Terapia Assistita.

Scopri di più