ilMioDono

Un medico per la Fundación Cottolengo

Dettagli iniziativa Un medico per la Fundación Cottolengo

La struttura sanitaria “Fundación Cottolengo” si sostiene grazie alla Provvidenza e all’azione caritativa locale e internazionale, la struttura è l’unica in Ecuador ad occuparsi di malati terminali sotto forma di hospice per patologie neoplastiche e AIDS, superando ogni forma di discriminazione, isolamento e abbandono dei poveri. Gli ospiti attuali sono 90 con diverse patologie: neurologiche, Alzheimer, AIDS, neoplastiche, post ricovero, lungodegenza. Pertanto è necessaria la presenza continua di un medico, tenendo in considerazione il bisogno dei nostri pazienti, le patologie che ognuno di loro presenta.

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 10€
  • 20€
  • 50€

Guarda le altre iniziative di

"Un pozzo per la vita"

La promozione dell'attività agricola è un obiettivo fondamentaleche sta alla base dell'esigenza di scavare un pozzo profondo (oltre 160 metri) nel terreno della Comunità dei Fratelli Cottolenghini a Palluruthy in India, situata in una zona popolare, con abitazioni modeste e dove la gente, che pur si accontenta di poco, molto spesso fatica a trovare i mezzi per il sostentamento quotidiano.

Scopri di più

Cottolengo Vocational Rehabilitation Center For Differently Abled

La CECS, un organismo dei missionari Cottolenghini fondato nel 1993 a North Paravur, nello stato del Kerala in India, si prende cura degli ultimi garantendo loro educazione e assistenza sociale e sanitaria. Nel Cottolengo Vocational Rehabilitation Center giovani diversamente abili possono partecipare a diverse attività come lezioni di alfabetizzazione di base e digitale, ma anche ricamo, musica e agricoltura sociale. Lo scopo è aiutare questi ragazzi a compiere un percorso di crescita globale, seguiti da u n'intera E quipe formativa di psicologi, educatori, assistenti sociali e vocational instructors, attraverso programmi specifici. Grazie!

Scopri di più

Happy Nappy

“Tuuru Home For Children” in Kenia offre molteplici servizi, prendendosi cura di bambini e ragazzi affetti da patologie invalidanti anche molto gravi. Il Centro ospita sia bambini con disabilità psicofisica grave, sia una scuola materna e una scuola “speciale” per i piccoli, che possono così usufruire di un’educazione integrale. L’impervietà della strada che collega al villaggio di Tuuru e la peculiarità delle persone ospitate dal Centro fanno sì che ci sia costante bisogno di acqua, e di materiale per la prima infanzia. Sono quasi 100 i bambini con disabilità che hanno bisogno di assistenza costante. Tra gli ospiti accolti troviamo bambini con problemi spinali o bambini affetti da tetraplagia spastica grave, che non hanno alcun tipo di autonomia motoria e sono assistiti in ogni momento da personale qualificato che con amore permette loro di affrontare la vita. Le donazioni consentiranno di garantire la fornitura annuale di pannolini ai bambini e ragazzi del Centro di Tuuru – Kenya, curando l’igiene dei piccoli con prodotti specifici. Grazie! <span style="font-size:11.0pt;line-height:115%;font-family:&quot;Arial&quot;,&quot;sans-serif&quot;; mso-fareast-font-family:&quot;Times New Roman&quot;;mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-ansi-language:IT;mso-fareast-language:IT;mso-bidi-language:AR-SA">

Scopri di più

Galleria fotografica