ilMioDono

Laboratorio per le terapie occupazionali

Dettagli iniziativa Laboratorio per le terapie occupazionali

Obiettivo del progetto è allestire un Laboratorio per le terapie occupazionali realizzato all'interno dell'Edificio 1 del nuovo Centro Nazionale di Osimo, dedicato ai servizi educativo-riabilitativi e sanitari. I laboratori per le attività occupazionali sono ambienti pensati appositamente per una delle tappe più importanti all'interno del percorso del nuovo Centro Nazionale: seguiti da operatori ed educatori, i nostri ospiti impareranno alcune attività artigianali (lavoro della creta, del midollino, ecc) coniugando l'attività riabilitativa a quella educativa propria della modalità di approccio messa a punto dalla Lega del Filo d'Oro in oltre 50 anni di esperienza.

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 10€
  • 20€
  • 30€

Guarda le altre iniziative di

Assistenza e riabilitazione delle persone sordocieche

Non poter vedere, sentire e parlare significa vivere in uno stato di isolamento assoluto. E' quello che accade a chi è sordocieco. Ma anche per chi si trova in questa condizione, esiste la possibilità di superare la barriera di incomunicabilità che lo circonda. Grazie ad aiuti seri e qualificati, una persona sordocieca può interagire con gli altri. La nostra equipe di educatori, fisioterapisti, medici e psicologi elabora per ogni utente un programma riabilitativo individuale e personalizzato in base all'età e alle esigenze . Il nostro standard di cura ed assistenza prevede 2 operatori specializzati per ogni persona. Questo comporta uno sforzo economico molto impegnativo. I costi annuali per ogni ospite sono ingenti e il Servizio Sanitario Nazionale copre solo una parte di questa somma.

Scopri di più

Attività di Fisioterapia

Le persone con disabilità multiple si trovano in una situazione caratterizzata da scarse possibilità di movimento e di esplorazione dello spazio, e sono penalizzati da una grande carenza di stimolazioni sensoriali e di opportunità di apprendimento e quindi di crescita. L'attività di fisioterapia, quindi, riveste un importantissimo ruolo nello stimolare la persona sordocieca pluriminorata psicosensoriale a migliorare le proprie abilità motorie in termini di equilibrio e di coordinazione, agevolando così l'orientamento, la mobilità e l'autonomia.

Scopri di più