ilMioDono

Riapriamo le scuole nelle baraccopoli di Nairobi

Dettagli iniziativa Riapriamo le scuole nelle baraccopoli di Nairobi

Noi di Alice for Children lavoriamo da 14 anni nelle baraccopoli di Nairobi portando istruzione, assistenza medica e sicurezza alimentare a 2500 bambini che studiano nelle nostre scuole; sono bambini “invisibili”, perché nati e cresciuti negli slum di Dandora e Korogocho, in baracche di lamiera senza accesso all’acqua o all’elettricità, senza un bagno privato, costretti a servirsi di latrine a cielo aperto.


L’arrivo del COVID ha ulteriormente peggiorato la vita dei nostri bambini: il governo keniota ha proclamato un durissimo lockdown nel mese di marzo, chiudendo le scuole e facendo automaticamente perdere l’anno a tutti gli studenti. Per i nostri studenti, la scuola è molto più che il luogo dell’apprendimento: è il posto sicuro dove passano le giornate, invece che rimanere nelle proprie baracche o per la strada; è il luogo dove ricevono la merenda proteica mattutina e il pranzo caldo, l’unico pasto completo della giornata, perchè a cena spesso non c’è nulla da mettere in tavola; è il luogo dove possiamo monitorare la loro salute, ed intervenire se necessario!


Per poter riaprire le nostre scuole nelle baraccopoli dobbiamo compiere alcuni lavori di ristrutturazione, e acquistare dispositivi di protezione individuale per garantire igiene e sicurezza ai bambini. Le 3 priorità saranno: – Costruire punti di lavaggio delle mani all’ingresso delle strutture: rubinetti con acqua corrente e sapone per alunni, insegnanti e genitori degli studenti. – Acquistare gel igienizzante da distribuire in ogni classe – Acquistare termometri digitali per misurare la temperatura di tutti gli studenti all’ingresso e all’uscita dalle lezioni.

Potremo riaprire le scuole a Gennaio 2021 se completeremo i lavori e gli acquisti necessari, rivedendo finalmente i nostri studenti tra i banchi, sui libri, per ricominciare il loro cammino verso un futuro migliore!


CON IL TUO AIUTO I NOSTRI BANCHI NON SARANNO PIU’ VUOTI!

Fai un gesto semplice dona adesso

  • 15€
  • 25€
  • 50€

Guarda le altre iniziative di

ALICE FOR KILIMANJARO

La Nasipa Primary School è una scuola primaria frequentata da 630 bambini masai che si trova nelle zone rurali del Kilimanjaro . Qui abbiamo fornito banchi e sedie nuove, garantiamo un pasto al giorno e acqua potabile a tutti gli studenti, garantiamo la presenza costante degli insegnanti grazie alla costruzione di un'alloggio inaugurato ad ottobre 2013. Il nostro progetto è quello di confermare la nostra presenza e tra il 2014 - 2015 riuscire a recintare l'area che circonda la scuola per difenderla dalle cariche degli elefant i che provocano molti danni. Nel corso del 2014 siamo riusciti a realizzare la prima parte di recinzione: l'obiettivo per il 2015 è quello di completare la struttura a difesa della scuola primaria e garantire l'istruzione di questi 630 piccoli studenti masai.

Scopri di più

ALICE FOR DANDORA

Dandora, adiacente allo slum di Korogocho dove sorge la nostra scuola, c'è la più grossa discarica di rifiuti dell'Africa. 850 tonnellate di rifiuti vengono scaricate ogni giorno senza alcun tipo di regola e l'unico modo per smaltirli è bruciarli, producendo fumi altamente tossici. 10.000 persone trovano qui il loro sostentamento rovistando a mani nude tra i rifiuti, il55% sono bambini sotto i 18 anni. Il nostro progetto è quello di aiutare i bambini che vivono e lavorano in discarica a reinserirsi in una vita normale: apriremo un drop-in center per i bambini di strada con lo scopo di dare loro il supporto necessario a trovare una via d'uscita alla discarica e per i casi più critici, se orfani, inserirli nelle nostre case.

Scopri di più

Adozione a Distanza

Cosa significa sostenere un bambino a distanza con Alice for Children? Vuol dire allontanarlo dalla realtà del lavoro minorile nelle discariche di Nairobi, investendo in un progetto di sostegno serio, trasparente e autentico . Significa dargli un’ opportunità concreta che parte dalla scuola e arriva fino alla formazione professionale per inserirsi nella sua comunità come giovane adulto istruito, autonomo e capace. Il sostegno a distanza allontana i bambini dallo sfruttamento e garantisce loro il diritto all’istruzione . Ci permette di offrire un’assistenza medica di qualità garantendo il diritto alla sanità. Supporta il diritto al cibo sostenendo un programma di alimentazione adeguato. Nelle baraccopoli di Nairobi sono troppi i bambini costretti a lavorare più di 12 ore al giorno per guadagnare meno di un euro. Questi bambini non hanno nessuno che li protegga dai pericoli, spesso le famiglie d'origine sono troppo povere per poterli mandare a scuola e per poter garantire loro un'assistenza medica adeguata. Il sostegno a distanza è un aiuto autentico e concreto per dare ai bambini delle baraccopoli la speranza di una vita migliore all’interno della loro comunità. Per noi è importante spiegarti chiaramente come verrà impiegata la tua donazione: • Alice for Children sostiene tre scuole d’istruzione primaria a Dandora, Korogocho e ai piedi del Kilimanjaro dove più di 2000 bambini studiano in un ambiente sicuro e protetto. Gestiamo due orfanotrofi e il Baby Care Center, che è uno dei traguardi recenti della nostra associazione. Il Baby Care è un asilo nido all’interno della baraccopoli dove i genitori possono lasciare i piccolissimi e riprenderli alla fine della giornata di lavoro in discarica. • Il sostegno a distanza ci permette di garantire ai bambini cure mediche e controlli adeguati in un contesto di estrema vulnerabilità, malnutrizione e degrado. • La donazione garantisce un pasto caldo al giorno per i bimbi delle scuole primarie e tre pasti per i piccolissimi del Baby Care e degli orfanotrofi. Inoltre, Alice for Children sostiene il programma di diritto al cibo Food for Life per 80 famiglie delle baraccopoli

Scopri di più

Galleria fotografica