AZIONA IL BENE COMUNE

di AL REVéS

La Coop. Sociale al Revés ha ricevuto un bene confiscato alla mafia che diventerà sede della sartoria sociale, per il sostegno di persone svantaggiate. L'immobile apparteneva all'imprenditore Antonino Buscemi, noto costruttore e referente economico di Riina e Provenzano.

Partecipa anche tu alla riconversione del bene, votandoci!

L'assegnazione del bene confiscato alla Coop. ha aperto nuove strade per lo sviluppo della sua impresa sociale, la Sartoria Sociale. La crescita della Sartoria è oggi fortemente legata alla possibilità di un trasferimento di sede verso uno spazio più ampio e visibile, che possa far decollare meglio il business dell'impresa. L'utilizzo del magazzino è subordinato alla sua ristrutturazione, nonché alla sistemazione della necessaria impiantistica a norma.


SCHEDA INIZIATIVA

Dove si svolge Sicilia
Categoria di beneficiari Persone in situazione di disagio
Stato dell'iniziativa In corso
Data inizio iniziativa 27.07.2016
Data fine iniziativa 30.12.2017

COME CONTRIBUIRE

10€ Contributo per un metro quadro di mattoni Dona ora
50€ Contributo per una borsa lavoro Dona ora
100€ Contributo per supporto sociale Dona ora
Offerta libera    € Scegli tu come aiutarci

ALTRE INIZIATIVE

  di AL REVéS

Sartoria Sociale

E' un progetto di impresa sociale che riunisce stilisti, sarti e [...]

Produzioni con attività di riciclo

Il progetto favorisce l'impegno di persone in difficoltà e senza lavoro [...]