BATTITO D'ALI

di FONDAZIONE OSPEDALE SALESI

"Battito d'ali." Se il dolore dei genitori viene ascoltato e accolto,essi saranno in grado di ascoltare e accogliere il loro bambino" (S.Fraiberg): questa frase racchiude il senso del progetto. Una psicologa è presente nel Reparto di Terapia Intensiva Neonatale tutti i giorni, offrendo ai genitori dei bambini ricoverati uno spazio di ascolto per favorire un maggiore adattamento alla situazione traumatica.


SCHEDA INIZIATIVA

Dove si svolge Marche
Categoria di beneficiari Bambini
Stato dell'iniziativa In corso

COME CONTRIBUIRE

50€ supporto psicologico Dona ora
Offerta libera    € Scegli tu come aiutarci

ALTRE INIZIATIVE

  di FONDAZIONE OSPEDALE SALESI

La Casa di Sabrina

La Fondazione Salesi, insieme alla Fondazione degli Ospedali Riuniti, si [...]

Ospedale senza dolore

Per ridurre al minimo l'insorgenza e la percezione di tutte quelle [...]

CORSI DI FORMAZIONE

Corsi di formazione.La Fondazione promuove e patrocina corsi di formazione [...]